RIFERIMENTI
MAPPA
CONTATTI

Il Parroco Don Carlo Stanzial  riceve il           giovedì dalle ore 16.00 alle ore 22.00

carlostanzial@gmail.com

Servizio accoglienza dal lunedì al venerdì dalle ore 16.30 alle ore 19.00

segreteria@centrouepp.it 

Tel. 06 2056534 

Via del Torraccio, 270

00133 - Roma

Servizio Catechesi il lunedì e il mercoledì (1° ciclo) il martedì e il venerdì (2° ciclo) dalle ore 17.00 alle ore 19.00

catechesi@centrouepp.it 

  • Facebook
  • Twitter

© 2017 by Andrea Bulgarini. 

08-07-2017

XIV DOMENICA TEMPO ORDINARIO / A

Zc(9,9-10);Sal(144);Rm(8,9.11-13);Mt(11,25-30)

Carissimi,
stiamo vedendo i doni meravigliosi che Gesù con la sua morte e la sua risurrezione e con il dono dello Spirito, ha voluto fare a tutti coloro che lo hanno accolto nella loro vita. Domenica scorsa abbiamo visto come lo spirito ci libera dal nostro egoismo, e oggi se avete notato nella seconda lettura l'apostolo Paolo scrivendo ai Romani, dice che la presenza dello Spirito in noi ci libera dal dominio della carne.

leggi tutto

17-06-2017

SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO / A

Dt(8,2.3.14-16);Sal(147);1Cor(10,16-17);Gv(6,51-58)

Carissimi,
sappiamo che l'Eucaristia racchiude in se tre esperienze fondamentali che siamo chiamati continuamente a vivere. L'Eucaristia è un banchetto, è un invito che Gesù ci fa domenica dopo domenica a stare insieme per condividere la vita con Lui, l'Eucaristia è anche un sacrificio, ecco perché vicino a un altare voi trovate sempre una croce, che ci ricorda come il banchetto di Gesù a cui siamo invitati è il banchetto dell'amore, è il banchetto del dono di se, è il banchetto di colui che dà la vita, è Lui l'agnello che viene immolato, è Lui il nostro cibo, è la sua carne e il suo sangue

leggi tutto

10-06-2017

SANTISSIMA TRINITA’

ES(34,4-6,8-9);Sal(Dn3,52-56);Cor();Gv(3,16-18)

Carissimi,
abbiamo celebrato con gioia in questo tempo il mistero della Pasqua, dove grazie alla morte, alla risurrezione, all'Ascensione in cielo di Gesù e grazie al manifestarsi dello Spirito siamo stati resi partecipi come figli della vita stessa di Dio. Ma chi è questo Dio che ci ha voluto davvero suoi figli, questo Dio che non si è accontentato di darci la vita, ma che ha voluto portarci nella sua dignità e nella sua vita eterna?

leggi tutto

1 / 2

Please reload

ARCHIVIO OMELIE